Categorie
notizie

Atlanta, strage nei centri massaggi: 3 sparatorie e otto deceduti, si indaga sull’odio razziale

Atlanta, strage nei centri massaggi: 3 sparatorie e otto deceduti, si indaga sull’odio razziale

Usa sotto choc. 8 persone sono morte vicino ad Atlanta, in Georgia, in tre diverse sparatorie a breve distanza una dall’altra. Una strage che ha coinvolto tre centri massaggi.Il presunto killer, il 21enne Robert Aaron Long, è stato arrestato dopo un inseguimento in auto e ora è sotto la custodia degli agenti di pubblica sicurezza, che sta curando le indagini insieme all’Fbi. Per gli agenti sono in arrivo pure rinforzi da New York, che ha già annunciato l’invio di una squadra speciale. Il movente del gesto folle non è ancora chiaro, pure se avanza l’ipotesi – non ancora confermata – che possa trattarsi di un crimine d’odio contro gli asiatici americani, presi di mira nell’ultimo anno e nei confronti dei quali le violenze sono aumentate del 150% nel 2020. I centri massaggi delle due aree colpite sono infatti gestiti o vi lavorano soprattutto asiatici e fra le otto vittime ci sono proprio sei

L’articolo intitolato: Atlanta, strage nei centri massaggi: 3 sparatorie e otto deceduti, si indaga sull’odio razziale è stato inserito il 2021-03-17 06: 50: 44 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo