Categorie
notizie

AstraZeneca, la Germania: sotto i 60 anni per la seconda dose usare un vaccino diverso

AstraZeneca, la Germania: sotto i 60 anni per la seconda dose usare un vaccino diverso

Il vaccino AstraZeneca La Commissione vaccinale permanente tedesca (Stiko) consiglia alle persone sotto i 60 anni che hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca di farsi inoculare per la seconda dose un vaccino diverso. È quanto si legge in una «bozza di decisione» presentata ieri sera tardi dall’autorità vaccinale tedesca. In particolare modo la Stiko consiglia che per la seconda dose sia utilizzato un vaccino con mRNA. Al momento in Germania gli unici altri vaccini disponibili che usano la tecnologia RNA messaggero sono Biontech-Pfizer e Moderna.«I dati sulla sperimentazione animale mostrano che la risposta immunitaria è uguale dopo la (seconda) vaccinazione eterologa», ha dichiarato il presidente della Stiko Thomas Mertens a Spiegel. «Ora bisogna chiarire con dati scientifici quanto sia valida la protezione per l’uomo. Spero che avremo presto dati disponibili» ha proseguito. Il 30 marzo la Commissione permanente aveva consigliato lo stop alla vaccinazione con AstraZeneca sotto i 60 anni

Il post intitolato: AstraZeneca, la Germania: sotto i 60 anni per la seconda dose usare un vaccino diverso è stato inserito il 2021-04-02 08: 28: 39 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo