notizie

Asilo Puglisi a Brancaccio, Lagalla: «Recuperati tre milioni e 800 mila euro, ora progetto e gara»

#Palermo

L’amministrazione comunale di Palermo ha preso atto dei ritardi accumulati nella precedente consiliatura per la esecuzione di un asilo nido destinato al Beato Giuseppe Puglisi. Per far fronte a tali ritardi, e stato necessario un definanziamento, con le economie che si sono determinate a valle degli interventi Pon, equivalente a oltre tre milioni e 800 mila euro. L’amministrazione si appresta ora ad avviare la procedura per poter alla fine pervenire alla definizione del programma e all’aggiudicazione della gara, con i lavori che dovranno essere conclusi entro il 31 Dicembre 2026. Il sindaco Roberto Lagalla ha sottolineato come questo sia un modo da parte dell’amministrazione pubblica di raccogliere e portare avanti il messaggio di padre Pino Puglisi, che credeva fortemente nella strategica e necessaria funzione educativa della scuola.


PAGN3045

Show More

Articoli simili