Categorie
notizie

Arrivano in tv le avventure dei “Cacciatori di reti fantasma” nei mari di Sicilia

Arrivano in tv le avventure dei “Cacciatori di reti fantasma” nei mari di Sicilia

CATANIA – Livio Cortese “Il gommista”; Angelo Giuffrida “Niki Occhiverdi”; Giuseppe Longo “Lupo”; Mario Russo “Centocapelli”, Salvatore Strano “Cap. Kirk”, Filippo Scandura “Il Barone” e Tano Merica. Sette come i Cavalieri dell’Apocalisse… Battute a parte, i nostri amici, sono oramai universalmente conosciuti come i “Cacciatori di reti fantasma” «Nell’ottobre del 2010, un gruppo di subacquei si immerge nella splendida parete denominata “Il Muro” di Santa Maria La Scala, sotto la Timpa di Acireale e, come spesso succede, cambiando percorso, scopre una seconda meravigliosa parete che abbiamo deciso di denominare Atlantide». Lì, nell’Atlantide tutta siciliana, comincia l’avventura di Livio, Angelo, Giuseppe, Mario, Salvatore e Tano. Un’avventura dai numeri – e dai risultati – importanti. Perché loro, da sempre, sono innamorati del mare e dei fondali. Innamorati, ma tanto innamorati, che non gli basta tuffarsi e lasciarsi andare a lunghe e appassionanti passeggiate subacquee. A loro interessa sensibilizzare l’opinione rende pubblico. E allora

Il servizio intitolato: Arrivano in tv le avventure dei “Cacciatori di reti fantasma” nei mari di Sicilia è stato inserito il 2021-02-27 06: 53: 22 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo