Arrestato il pusher dei vip di Palermo, in carcere finisce anche il figlio

Era uscito dal carcere e secondo le rilevazioni degli investigatori aveva ripreso a rifornire i vip palermitani.

A distanza di nove anni il pusher della Palermo bene è tornato a gestire il business della droga ricominciando a rifornire di cocaina professionisti e giovani rampolli della borghesia palermitana. Giuseppe Mellina, 52 anni, ieri è nuovamente finito in carcere per spaccio di droga nove anni dopo dal primo arresto nel blitz della guardia di finanza coordinata allora dalla Dda di Palermo in cui finirono in cella in tredici per traffico e spaccio di stupefacenti e detenzione di armi.

Nel 2010 Mellina era un 43enne spacciatore che amava frequentare i locali notturni e lavorava per un gruppo vicino alla famiglia di corso dei Mille.

Ora invece, finita di scontare la prima condanna, aveva ricominciato da dove aveva lasciato, riuscendo questa volta a crearsi un suo giro di clienti, tutti …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Arrestato il pusher dei vip di Palermo, in carcere finisce anche il figlio


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer