Arrestato chef che aromatizza alimenti alla cannabis. «Sono alla ricerca di nuovi gusti per palati sopraffini»

«Santa Caterina SballOlives» e «Kannamang». Sono queste due delle etichette trovate apposte ai barattoli conservati nella dispensa di un 50enne di Trecastagni che si è definito uno chef freelance. Nel barattolo c’erano olive trattate con la marijuana, anche nel vino contenuto nelle bottiglia era stata aggiunta la stessa sostanza stupefacente. Anche caffè e tonno erano altri ingredienti aromatizzati alla cannabis

Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Arrestato chef che aromatizza alimenti alla cannabis. «Sono alla ricerca di nuovi gusti per palati sopraffini»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer