Categorie
notizie

Arrestati per rissa e minacce a Piazza Armerina e Aidone, reddito di cittadinanza sospeso a 4 persone

Arrestati per rissa e minacce a Piazza Armerina e Aidone, reddito di cittadinanza sospeso a 4 persone

I carabinieri della Compagnia di Piazza Armerina hanno notificato a 4 persone, 3 di Piazza Armerina e una di Aidone, il provvedimento di sospensione dell’erogazione del beneficio del reddito di cittadinanza disposto dall’autorità giudiziaria di Enna.I primi 3 erano stati tratti in arresto dai militari della Stazione di Piazza Armerina lo scorso 9 marzo, per effetto della violenta rissa del 7 febbraio nei pressi di un bar del centro cittadino, davanti ad alcune famiglie con bambini che giocavano sulle giostre del vicino parco giochi. La quarta persona, residente ad Aidone, era stata arrestata lo scorso 11 marzo dai carabinieri intervenuti in pieno centro cittadino per fermare l’uomo, visibilmente ubriaco e armato di martello che minacciava i passanti. Alla vista dei militari, si era scagliato contro, minacciandoli di morte e spintonandoli. Immediatamente fermato, è stato arrestato con le accuse di violenza e minaccia a pubblico pensiero, resistenza e porto di oggetti

L’articolo intitolato: Arrestati per rissa e minacce a Piazza Armerina e Aidone, reddito di cittadinanza sospeso a 4 persone è stato inserito il 2021-03-23 08: 08: 46 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo