Arma clandestina sul comodino Scatta l’arresto a Misilmeri


MISILMERI (PALERMO) – I Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato, il 49enne Maurizio Vite, trovato in possesso di una pistola clandestina. All’alba, i militari hanno rintracciato l’uomo per le vie di Misilmeri e nel corso della perquisizione personale veniva rinvenuto, all’interno del suo borsello, un tirapugni in ferro. Successivamente i militari si sono recati presso l’abitazione per una perquisizione rinvenendo la pistola.

L’arma, in ottimo stato di conservazione, unitamente al caricatore e ai colpi 7.65, si trovava nascosta nel cassetto del comodino della stanza dal letto. Nel corso della perquisizione veniva rinvenuto anche un Taeser per difesa personale, per il quale è prevista la denuncia all’autorità di p.s.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di arma clandestina …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Arma clandestina sul comodino Scatta l’arresto a Misilmeri


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer