Appalti pubblici, Falcone: “Snellire le procedure di gara”


CATANIA – L’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, ha convocato questa mattina un tavolo tecnico con le categorie datoriali sulla riforma della legge sugli appalti pubblici varata dal Governo Musumeci. La norma prevede che le stazioni appaltanti siano tenute ad utilizzare il criterio del minor prezzo, per gli appalti di valore  pari o inferiore alla soglia comunitaria quando l’affidamento degli stessi avviene con procedure ordinarie sulla base del progetto esecutivo. “Oggi stiamo facendo un tavolo tecnico con le parti datoriali in merito alla norma di riforma dei criteri del ribasso d’asta che abbiamo attuato come governo regionale, norma che è stata impegnata dal consiglio dei Ministri”, spiega Falcone difendendo la bontà del provvedimento. “Su questa norma ci vorremmo confrontare con le categorie datoriali per capire se è il caso di resistere davanti alla Consulta o …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Appalti pubblici, Falcone: “Snellire le procedure di gara”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer