notizie

Antimafia, la memoria di Pippo Fava: un eroe civile

#Catania

CATANIA – Domani saranno trentanove anni dalla morte di Giuseppe Fava. Il cronista e scrittore, creatore del mensile “I Siciliani”, fu ucciso dalla malavita la sera del 5 gennaio 1984, davanti all’ingresso del teatro Stabile di Catania. Con le sue indagini, Fava riuscì a disvelare oscuri intrecci politico-mafiosi, denunciando con coraggio il malaffare, e pagando con la vita il suo impegno civile e professionale.

Per il delitto sono stati condannati in via finale all’ergastolo il capomafia catanese Benedetto Santapaola e l’esponente dello stesso clan Aldo Ercolano. Ma non tutto e stato chiarito sul perché Cosa Nostra si e armata per metterlo definitivamente a tacere. Nella ricorrenza dell’anniversario, su spinta della Fondazione Giuseppe Fava, il giornalista e scrittore siciliano verrà ricordato con l’assegnazione del Premio Nazionale Giornalistico a lui intitolato “Nient’altro che la verità. Scritture e immagini contro le mafie”.


PAGN2951 Vai 2023-01-04 19:52:12

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili