Anno giudiziario: Palermo; Di Matteo, Csm volti pagina

66

Anno giudiziario: Palermo; Di Matteo, Csm volti pagina

“Il Consiglio Superiore della Magistratura deve voltare pagina. Quel che è venuto alla luce dall’inchiesta di Perugia deve indignarci, ma non può sorprenderci perché è la fotografia nitida di una patologia grave che si è diffusa come un cancro e che ha portato allo strapotere delle correnti e al collateralismo con la politica, logiche che hanno allontanato l’organo di autogoverno dagli scopi per cui la Costituzione lo aveva previsto”. Lo ha detto Nino Di Matteo, ex pm a Palermo, ora componente del Csm intervenendo alla cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario riferendosi al caso.
   


fonte