Andò al summit con il boss Ferito in un agguato a Belmonte


PALERMO – È arrivato in ospedale con ferite d’arma da fuoco al torace. Giuseppe Benigno, 45 anni, di Belmonte Mezzagno, ha avuto la forza di guidare la sua macchina, una Bmw, fino al pronto soccorso del Civico di Palermo. Due killer lo hanno affiancato in via Kennedy, una strada del paese del Palermitano, e gli hanno sparato. Benigno è scampato a un agguato.

Secondo quanto riferiscono i medici era cosciente, sarà trasferito in sala operatoria per un intervento, ma non sarebbe in pericolo di vita. Tensioni al pronto soccorso dell’ospedale dove sono arrivati parenti e amici ed è stata necessaria la massiccia presenza dei militari.

Chi è la vittima? Ufficialmente fa l’imprenditore edile ed è incensurato. Di lui si parla, però, nelle informative dei militari dell’arma. Una in particolare. “…
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Andò al summit con il boss Ferito in un agguato a Belmonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer