“Anche ad Agrigento, c’è un oltre in tutte le cose”

1
"Anche ad Agrigento, c'è un oltre in tutte le cose"

“Nel visitare e ripercorrere i luoghi di Agrigento che testimoniano duemilaseicento anni di storia – la valle dei templi, Girgenti, San Leone, contrada Kaos – viene in mente ciò che Pirandello fa dire ad uno dei suoi personaggi, Serafino Gubbio: “c’è un oltre in tutte le cose”.
Lo afferma il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto che continua: “Devono avere guardato Oltre quei due fiumi che abbracciavano la Valle, oltre il mare e l’alta Rupe, i nostri padri greci costruendo Akragas. Hanno visto per quella loro città un futuro radioso. Una speranza che hanno coltivato con la loro laboriosità. Avevano scelto un luogo dove la Natura è molto benigna, ma sapevano che quella terra e quel mare attendevano l’opera e l’amore dell’uomo per fruttificare. Oggi non è diverso. Duemilaseicento anni dopo il testimone passa a noi: quella speranza deve continuare ad essere la nostra. Quello sguardo verso l’Oltre dei nostri padri deve essere il nostro e deve guardare nella stessa direzione: il bene comune per un futuro migliore. Agrigento deve gettare il cuore oltre gli ostacoli. Abbiamo ancora la Natura, la Storia e la Cultura dalla nostra parte, ma ieri come oggi servono l’impegno, l’opera di ciascuno di noi per un nuovo inizio”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui