Anas, scattano nove arresti Coinvolti imprenditori e funzionari


CATANIA – Ancora arresti in Anas. I finanzieri del comando provinciale di Catania stanno eseguendo nove misure cautelari, a carico di imprenditori e funzionari della sede etnea. In sei, sono stati condotti in carcere, tre, invece, si trovano agli arresti domiciliari; sono indagati, in concorso, per “corruzione perpetrata – si legge negli atti – nell’esecuzione di lavori di rifacimento delle strade affidati all’A.N.A.S. SPA (Area Compartimentale di Catania) nonché nella sostituzione di barriere incidentate e nella manutenzione delle opere in verde lungo le medesime arterie”.

Si tratta della terza ondata di arresti scaturita dall’operazione Buche d’oro, condotta dal Nucleo di Polizia Economico- Finanziaria di Catania, delegata dalla Procura di Catania, che ha già portato all’emissione di 9 misure restrittive, scaturite dalla gestione …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Anas, scattano nove arresti Coinvolti imprenditori e funzionari


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer