Ana era incinta, la ribadisce arriva dall’autopsia. «Mi ami? Butta il coltello» le sue ultime parole

Ana era incinta, quasi al quarto mese di gravidanza, e aspettava un maschio. A confermarlo è l’autopsia effettuata ieri notte all’istituto di medicina legale del Policlinico di Palermo sul corpo della signora uccisa dal suo amante nelle campagne tra Balestrate e Partinico nella notte del 22 novembre. Un omicidio efferato, quello effettuato dal 51enne imprenditore Antonino Borgia a pochi giorni dalla giornata contro la violenza sulle donne, così come stabilito dall’esame autoptico: Ana Maria Lacramioara Di Piazza, la signora di origini romene che aveva già …
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Ana era incinta, la ribadisce arriva dall’autopsia. «Mi ami? Butta il coltello» le sue ultime parole


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer