Amia, positiva la raccolta rifiuti durante le festività

Davvero positiva la raccolta dei rifiuti a Palermo durante queste festività natalizie, grazie alla particolare organizzazione dei servizi di Amia e allo spirito di sacrificio del personale che, consapevole del momento di difficoltà aziendale, ha deciso di presentarsi al lavoro in maniera massiccia, ben oltre i numeri minimi pianificati, piuttosto che trascorrere il Natale in famiglia.
Il risultato è che, per la prima volta negli ultimi dieci anni di storia della città, la zona servita dalla raccolta differenziata “porta a porta”, che interessa centomila abitanti, si è svegliata ieri e oggi senza sacchetti di spazzatura o contenitori da svuotare.
Per quanto riguarda il resto della città, servito dalla raccolta ordinaria, hanno funzionato in pieno i servizi straordinari programmati per garantire la pulizia del centro, delle zone turistiche e di quelle limitrofe a ospedali e servizi pubblici.

Più che soddisfacente anche la situazione nelle altre strade.
Un primo momento di difficoltà registrato venerdì notte, quando i mezzi in servizio al 100 per cento si sono riempiti prima della fine degli itinerari a causa dell’enorme quantità di rifiuti prodotta (prevalentemente resti di cenoni e imballaggi di regali), è stato rapidamente recuperato ieri dai 18 equipaggi del turno mattutino, dagli 11 del turno pomeridiano e dai 21 del turno notturno.

Nella giornata di ieri solo il quartiere Bonagia ha registrato disagi a causa dell’indisponibilità di un mezzo; disagi che saranno recuperati fra oggi e domani, assieme ad alcune limitate anomalie verificatesi in altre zone periferiche.
Questa mattina sono in servizio 22 equipaggi e altri 10 sono programmati per il pomeriggio.