> Ama un’altra e lascia la moglie, ma per Cassazione il nuovo sentimento non giustifica l’abbandono – Palermo 24h
notizie

Ama un’altra e lascia la moglie, ma per Cassazione il nuovo sentimento non giustifica l’abbandono

Ama un’altra e lascia la moglie, ma per Cassazione il nuovo sentimento non giustifica l’abbandono

Nessuno si sogni di abbandonare la casa coniugale e volare a vivere con un nuovo partner spinto dalle ali del “sentimento” lasciando su due piedi la famiglia e uscendo dalla casa coniugale senza starci a pensare, senza presentare nemmeno una domanda giudiziale di separazione. Per la Cassazione un nuovo “innamoramento” non giustifica un bel niente, e per venire fuori di casa senza conseguenze – come l’addebito nell’ aver determinato la fine del matrimonio – occorre almeno scrivere al giudice che la convivenza con il marito/moglie è diventata insostenibile per la reazione scatenata dalla confessione di palpitare per un’altra persona.Altrimenti squagliarsela dicendo di aver finalmente trovato “la storia della mia vita” integra “per legge la violazione dell’obbligo di coabitazione” tra coniugi, violazione dalla quale non può “non conseguire l’addebito della separazione”. Così gli ‘ermellini’ hanno accolto il ricorso di una moglie piantata in asso, nonostante “una perfetta unione materiale e spirituale”, una

L’articolo intitolato: Ama un’altra e lascia la moglie, ma per Cassazione il nuovo sentimento non giustifica l’abbandono è stato inserito il 2021-05-05 18: 30: 11 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More