Uncategorized

Alcamo, uccise un uomo nel 2008: finirà di scontare la pena in carcere

#Trapani

ALCAMO (TP) – I militari dell’Arma della Stazione di Alcamo hanno eseguito una disposizione di reclusione emesso dalla Procura al Tribunale di Monza, nei riguardi di un uomo proveniente da Castelvetrano (di 65 anni), condannato a diciotto anni di detenzione per il reato di omicidio, commesso nel 2008 a Campobello di Mazara.

Nel mese di agosto di quell’anno, i familiari della vittima ne avevano denunciato la scomparsa. Le immediate ricerche dei Carabinieri hanno consentito di trovare l’automobile dell’uomo abbandonata in una zona periferica di Campobello di Mazara e con evidenti tracce di sangue. Le successive attività poste in essere dai militari avevano consentito di rinvenire all’interno di un box il corpo senza vita dell’uomo, un imbianchino all’epoca cinquantenne, con una vistosa ferita al cranio. L’esame autoptico aveva consentito di comprendere che l’uomo era stato attinto da un colpo di pistola alla testa.


PAGN3046

Mostra di più

Articoli simili

Palermo 24h