Al Nuovo Montevergini, in teatro “Decapital city racconti di decervellamento collettivo”

    76

    Giovedì 23 dicembre alle 21 al Nuovo Montevergini, in Teatro si terrà lo spettacolo “Decapital city racconti di decervellamento collettivo” atto unico con Paolo Li Volsi, Silvia Giuffré e gli Om, organizzato in collaborazione con il Piccolo Teatro Patafisico.
    Parafrasando il titolo calviniano, Decapital city è una città ‘invivibile’ in cui lo scopo primario dei suoi cittadini è elevare enormi grattacieli di cartone.
    Il degrado di un sistema e di relazioni corrotte fa continuamente i conti con le radici di un’umanità che non vuole rassegnarsi nella sua umiliazione, che non rinuncia a vivere con ironia il suo presente e a progettare con un pizzico di utopia il suo futuro.
    Nato dalla riflessione compiuta con l’ultimo album degli om, “Decapitalismo” (2020) lo spettacolo è stato scritto da Gabriele Ajello e Paolo Li Volsi e si avvale delle coreografie di Silvia Giuffré, presente in scena insieme ai musicisti Gabriele Ajello, Marcello Barrale, Nicola Mogavero, Francesco Prestigiacomo e Giuseppe Schifani, per la regia di Laura Scavuzzo e Paolo Li Volsi.




  • CONDIVIDI