Categorie
notizie

Al largo di Capo Passero prende forma il telescopio che darà la caccia alle particelle cosmiche più sfuggenti

Al largo di Capo Passero prende forma il telescopio che darà la caccia alle particelle cosmiche più sfuggenti

PORTOPALO DI CAPO PASSERO – E’ pronto il primo nucleo del telescopio KM3NeT, che dalle profondità del Mediterraneo si prepara a dare la caccia delle particelle cosmiche più sfuggenti, i neutrini. Si sono infatti concluse le operazioni di ampliamento dell’infrastruttura sottomarina che si trova al largo delle coste siciliane di Capo Passero, a 3.500 chilometri di profondità, e sono operative le prime sei unità del telescopio. Il progetto è il frutto di una collaborazione internazionale formata da circa 60 centri di ricerca e alla quale l’Italia partecipa con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). E’ pure una delle grandi infrastrutture di ricerca europee della roadmap Esfri (European Strategy Forum on Research Infrastructures). I nuovi componenti installati al lago della Sicilia sono il primo nucleo del telescopio Arca (Astroparticle Research with Cosmics in the Abyss), destinato a costituire il KM3NeT con il telescopio sottomarino francese Orca (Oscillation Research with Cosmics in

Il servizio intitolato: Al largo di Capo Passero prende forma il telescopio che darà la caccia alle particelle cosmiche più sfuggenti è stato inserito il 2021-04-15 10: 50: 53 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo