Akragas, sarà a Mazara il primo esame dell’anno

4
Akragas, sarà a Mazara il primo esame dell'anno
Akragas, sarà a Mazara il primo esame dell'anno

Dopo il giorno di riposo concesso dall’allenatore Totò Vullo ai suoi, l’Akragas torna a lavorare in vista del prossimo impegno di campionato. Comincia il girone di ritorno, in pratica un nuovo torneo alla luce dei movimenti che si sono registrati in occasione del mercato di riparazione di dicembre e che ancora può dire qualcosa se le squadre attingeranno tra gli svincolati.

Mentre in casa akragantina la dirigenza ha deciso di puntellare il centrocampo con innesti giovani, anche se con esperienze tra i professionisti (vedi Caternicchia e Giarrusso, già biancazzurri ai tempi della Serie C), molte squadre hanno rimpolpato la rosa con elementi di esperienza che possono determinare l’avvio di un nuovo cammino.

Quindici gare da vivere senza sosta, fatta eccezione per la domenica di Pasqua. Tra le squadre che si sono maggiormente rinforzate, e che possono essere definite tre le «regine del mercato», c’è proprio il Mazara di Dino Marino, a cui l’Akragas andrà a far visita nella prima di ritorno.

L’articolo completo nell’edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale