Ai domiciliari scoperto a spacciare. Arrestato agrigentino

Finisce in carcere, in attesa dell’udienza di convalida, Gianluca Infantino 32enne agrigentino sorpreso a spacciare sostanze stupefacenti mentre si trovava agli arresti domiciliari.

Si svolgerà infatti domani l’udienza di convalida davanti al gip del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, dopo l’accusa di evasione e detenzione ai fini di spaccio di droga.

L’uomo si trovava in regime di domiciliari per alcune pregresse vicende giudiziarie legate sempre al mondo dello spaccio di droga e ai reati di minacce e furto. Il 32enne è stato sorpreso dai militari dell’Arma dei Carabinieri fuori casa, per strada, dove aveva nascosto la sostanza stupefacente, due panetti di hashish di circa 100 grammi l’uno.

Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Ai domiciliari scoperto a spacciare. Arrestato agrigentino


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer