Agrigento piange l’avvocato Salvatore Patti

5
Agrigento piange l'avvocato Salvatore Patti
Agrigento piange l'avvocato Salvatore Patti

E’ morto stamani nella sua casa di Agrigento l’avvocato Salvatore Patti, per tutti “Totò”,  figura apprezzata di uomo e professionista. Patti aveva 85 anni ed era sofferente da qualche tempo.

Protagonista della vita politica cittadina negli anni 70-80 ricoprendo prestigiose cariche pubbliche, Totò Patti è stato anche protagonista per mezzo secolo nel mondo forense.

Con il periodico agrigentino Grandangolo ha avuto un rapporto speciale collaborando attivamente con le sue note critiche alla crescita del giornale.

Sostenitore leale dell’edizione cartacea periodica di Grandangolo, condividendone battaglie, propositi ed ideali, Totò Patti ha contribuito con i suoi scritti alla crescita di questa città.

Lascia i figli del valente avvocato, Marco, Fracesco ed Angelo.

I funerali saranno celebrati domani alle 15,30 nella basilica dell’Immacolata.

“La morte dell’avvocato Salvatore Patti rappresenta il venir meno ad Agrigento di una delle personalità di maggior rilievo, umano, professionale e politico, degli ultimi decenni”.
Così il deputato Riccardo Gallo afferma a seguito della morte dell’avvocato Salvatore “Totò” Patti, esponente di spicco del Foro agrigentino per circa 50 anni, già impegnato politicamente in cariche pubbliche e amministrative, e promotore per parecchi anni nel centro cittadino di una rinomata attività commerciale di ristoro e di intrattenimento. “Mi associo – conclude Gallo – al dolore della famiglia, dei figli Marco, Francesco e Angelo, rivolgendo loro sentite condoglianze e un forte abbraccio”.