Agrigento, nuove direttive di attuazione del servizio di igiene urbana

Parte l’ultima fase di organizzazione della raccolta differenziata ad Agrigento. Un vertice, presieduto dal sindaco Lillo Firetto e dall’assessore all’Ecologia, Nello Hamel,  alla presenza dei tecnici comunali e dei funzionari responsabili, si è svolto a Palazzo dei Giganti per formulare le nuove direttive di attuazione del servizio di igiene urbana dopo la sottoscrizione del contratto di servizio e la conclusione del periodo di start up durato tre mesi. A questo punto non saranno più consentite deroghe o tolleranze nel puntuale adempimento di raccolta dei rifiuti e di pulizia delle strade urbane. Sarà disposto dall’Amministrazione un calendario circa lo spazzamento meccanizzato con l’utilizzo di tutti i mezzi disponibili comprese le idropulitrici per il lavaggio delle strade e gli aspiratori per le foglie e i rifiuti stradali. Sarà riorganizzato lo spazzamento manuale che se pure con le limitate disponibilità di organico dovrà interessare tutto il territorio …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Agrigento, nuove direttive di attuazione del servizio di igiene urbana


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer