Agrigento, il pm chiede il processo per il sindaco Firetto per la vicenda dei bilanci aggiustati al Comune di Porto Empedocle

La Procura della Repubblica di Agrigento con il suo pm Chiara Bisso ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco di Agrigento Calogero Firetto nonchè dell’ex responsabile del settore finanziario del comune Salvatore Alesci e per cinque revisori contabili che si sono succeduti dal 2011 al 2014. Si tratta di Francesco Maria Coppa, Rosetta Prato, Carmelo Presti, Enrico Fiannaca ed Ezio Veneziano con l’accusa di falso in atto pubblico. La vicenda riguarda l’inchiesta sui bilanci del Comune di Porto Empedocle, che vede coinvolto, tra gli altri, anche l’ex sindaco del paesino marinaro, e Calogero Firetto,  paese dove qualche anno fa ha rivestito la carica di primo cittadino. Particolare attenzione è stata posta dal pm Chiara Bisso sull’utilizzo delle royalties (aliquota di prodotto lordo che le società concessionarie di giacimenti minerari o petroliferi si impegnano a corrispondere, nel caso specifico al Comune di Porto Empedocle in sostituzione …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Agrigento, il pm chiede il processo per il sindaco Firetto per la vicenda dei bilanci aggiustati al Comune di Porto Empedocle


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer