Agrigento: “I respinti “ e “ Gli uccelli senza zucchero” esaltano il cabaret (ft)

Magnifiche variazioni sulla tastiera del comico.

Inizia così la stagione teatrale agrigentina che al Posta vecchia è stata siglata dalla performance del trio comico “I respinti” che fin da ora potrebbero cambiare l’appellativo in “laureati” visto la popolarità che hanno raggiunto principalmente con le loro esibizioni televisive.

Usciti indenni e con una loro precisa identità da quella “Sicilia cabaret”, vera e propria organizzazione a “delinquere la risata” in qualsiasi anfratto si trovi, il trio formato da Rosario Alagna, Dario Terzo e Piero Salerno, ha dispiegato tutti i meccanismi in dote alla comicità pura con una “spalla” (il Gianni Alagna, faccia di bronzo alla Walter Chiari) cui non è mancato il Campanini di turno sdoppiato in Terzo e Salerno.

Un trio che …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Agrigento: “I respinti “ e “ Gli uccelli senza zucchero” esaltano il cabaret (ft)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer