Notizie

Agricoltura sociale e welfare rurale: è la nuova proposta del Gal Madonie per lo sviluppo del territorio

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday


Sfruttare l’agricoltura sociale come modello di welfare rurale per lo sviluppo del territorio. E’ la nuova proposta del Gal Madonie che ha lo scopo di valorizzare l’aspetto della multifunzionalità delle imprese agricole attraverso il riconoscimento delle risorse agricole come leve per potenziare i percorsi di inclusione di soggetti deboli e la valorizzazione dei servizi alla persona resi dall’agricoltura sociale. Tutto ciò attraverso il concorso pubblicato sul sito dell’Ente che fa riferimento alla sottomisura 16.9 “Sostegno per la diversificazione delle attività riguardanti l’assistenza sanitaria, l’integrazione sociale, l’agricoltura sostenuta dalla comunità e l’educazione ambientale e alimentare” e all’ambito tematico 3 “Inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali”.

Nello specifico, con tale azione, il GAL Madonie intende promuovere progetti di cooperazione volti alla creazione di reti tra operatori agricoli, operatori del terzo settore, enti ed istituzioni, finalizzate alla migliore gestione dei servizi sociali rivolti alla popolazione residente nelle zone rurali, con particolare riferimento a soggetti portatori di svantaggio sociale o persone sottoposte a una pena detentiva o ad un’altra sanzione penale; persone riconosciute come affette da una dipendenza o donne vittime di tratta o di violenza;

 » 

Show More