Agguato a Belmonte Mezzagno, ferito conducente del boss Filippo Bisconti

Tentato omicidio a Belmonte Mezzagno (Pa). Due uomini a bordo di una moto hanno affiancato Giuseppe Benigno, 45 anni, che era su una automobile Bmw in via Kennedy. Uno dei killer ha esploso alcuni colpi, pare quattro, che hanno ferito non in modo grave Benigno. I familiari hanno accompagnato l’uomo all’ospedale Civico. Qui hanno raccontato quanto era successo agli infermieri e ai medici. Indagano polizia e militari dell’arma. Benigno è un imprenditore edile. Non ha precedenti penali, affermano gli investigatori.
Giuseppe Benigno, l’imprenditore edile incensurato ferito questa sera con colpi d’arma da fuoco a Belmonte Mezzagno (Pa), era già finito all’attenzione degli investigatori perchè conducente del boss Filippo Bisconti, oggi collaboratore di giustizia. Bisconti venne accompagnato proprio da Benigno in un summit interprovinciale. Le rilevazioni sull’agguato sono condotte dai militari dell’arma del nucleo operativo. L’imprenditore edile è vivo per miracolo. I killer hanno sparato quattro colpi …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Agguato a Belmonte Mezzagno, ferito conducente del boss Filippo Bisconti


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer