Affare rifiuti, l’Oikos non molla la presa su Centuripe. E punta sull’incapacità della Regione a fare impianti

Stavolta Nello Musumeci non potrà tirarsi indietro. Il progetto per realizzare a Centuripe una piattaforma di gestione dei rifiuti, comprensiva di una maxi-vasca per l’indifferenziato di portata maggiore a quelle di Bellolampo, non è ancora approdato sui tavolini della Regione ma torna a fare parlare di sé. Anche per le notizie che da Motta Sant’Anastasia, dove ha sede la Oikos, arrivano nella località dell’Ennese e, da lì, fino a Palermo.

Leggi originale
Affare rifiuti, l’Oikos non molla la presa su Centuripe. E punta sull’incapacità della Regione a fare impianti


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer