Aci Sant’Antonio, demolita una villetta abusiva. Zona vincolata, rigettata richiesta di sanatoria

Un altro immobile abusivo è stato demolito su ordine della procura di Catania. In particolare l’intervento delle ruspe è in corso ad Aci Sant’Antonio, in via Mazzasette, un’area soggetta a vincolo sismico e paesaggistico-ambientale. Si tratta di un immobile a due piani con cantina: ogni piano aveva una grandezza di circa 200 metri quadrati, arredati di tutto punto. I proprietari l’avrebbero utilizzata come casa di villeggiatura. 

L’immobile è stato realizzato in assenza di un progetto esecutivo redatto da un professionista abilitato e privo di il nulla osta del genio civile di Catania. La violazione è stata accertata circa 12 anni fa: i proprietari avevano presentato a suo tempo richiesta di sanatoria ma fu rigettata. Nel 2008 è arrivata la sentenza definitiva. Il tribunale nel momento in …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Aci Sant’Antonio, demolita una villetta abusiva. Zona vincolata, rigettata richiesta di sanatoria


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer