Accertamenti fiscali a Siracusa in aumento, il sindaco: ma non vessiamo i cittadini

Il Comune tende una mano a chi non paga i tributi locali ed è pronto a guidarlo per mettersi in regola attraverso le agevolazioni previste dalla legge. Un percorso che si accompagna a un incremento dell’attività di accertamento contro l’evasione. È quanto ha detto stamattina il sindaco di Siracusa (titolare della rubrica del Tributi), Francesco Italia, che, assieme al dirigente del settore, Rosario Pisana,ha tenuto una conferenza stampa dedicata alla Fiscalità per fare il punto sull’attività svolta ad un anno dall’avvio del progetto “Riscontro” della fondazione Ifel e di Anci, del quale il Comune è capofila.
Dai dati predisposti dall’Ufficio delle Entrate ed illustrati alla stampa si evince, per il l’anno in corso, una crescita esponenziale dell’attività di accertamento rispetto al 2018. Così si è passati per l’Imu da 8846 accertamenti del 2018 a 14.620 per il 2019; per la Tari da 7776 …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Accertamenti fiscali a Siracusa in aumento, il sindaco: ma non vessiamo i cittadini


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer