A rischio il teatro di Eraclea Minoa, mobilitazione dei dirigenti del Parco

0
A rischio il teatro di Eraclea Minoa, mobilitazione dei dirigenti del Parco
A rischio il teatro di Eraclea Minoa, mobilitazione dei dirigenti del Parco

La copertura provvisoria del teatro di Eraclea Minoa rappresenta un pericolo per l’incolumità dei visitatori dell’area archeologica e per le stesse strutture architettoniche sottostanti. Poco prima della fine dell’anno, il dirigente del Parco archeologico Carmelo Bennardo – a seguito delle segnalazioni arrivate – ha fatto un sopralluogo mirato. La decisione finale è stata una soltanto: occorre intervenire e occorre farlo in somma urgenza.

“La copertura a ventaglio di cantiere, collocata negli anni Novanta, a protezione della cavea del teatro di Eraclea Minoa che doveva essere temporanea, dopo lunghi anni di esposizione agli agenti atmosferici e non avendo mai ricevuto alcun tipo di manutenzione, – hanno scritto dal Parco archeologico Valle dei Templi – ha iniziato ad arrugginire con conseguente dilavamento di materiale ferroso sulle superfici lapidee e con il progressivo indebolimento dei sistemi di fissaggio. A seguito delle avverse condizioni meteo della scorsa settimana, sommate al non ottimale stato di conservazione dei sistemi di fissaggio, parte dei pannelli che costituivano la copertura – prosegue la ricostruzione del Parco archeologico – sono stati divelti dal vento e scaraventati anche a parecchi metri di distanza dal teatro”.

L’ente, con procedura di somma urgenza, ha dunque deciso – impegnando la somma di 8.763 euro – di affidare la sostituzione e la messa in opera delle lastre di copertura del teatro di Eraclea Minoa alla ditta di Mistretta, nel Messinese, che attualmente ha in corso dei lavori di restauro e scavi archeologici per conto proprio del Parco Valle dei Templi.

L’articolo completo nell’edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui