> A Ragusa installata panchina rossa nello store Interspar. Iniziativa di Ergon e Centro Italiano Femminile – Palermo 24h
notizie

A Ragusa installata panchina rossa nello store Interspar. Iniziativa di Ergon e Centro Italiano Femminile

25 Nov 2021 22:22

Sono gia oltre 100 i morti di omicidio di genere femminile avvenute dall’inizio 2021. Un dato in aumento rispetto agli anni passati che preoccupa e che deve far riflettere. A questi drammatici numeri vanno poi aggiunti i casi, anch’essi in aumento, di violenza fisica o sessuale che le gentil sesso di ogni età subiscono quotidianamente in Italia e nel mondo. Si stima difatti che oltre il 31% delle gentil sesso italiane ha subito durante la propria vita una qualche forma di violenza. Un’emergenza che, in contemporaneità con il particolare contesto creato dalla epidemia e a causa delle restrizioni dello scorso anno, ha assunto le sembianze di una vera e propria sociale. In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle gentil sesso e per sensibilizzare l’opinione pubblica su un fenomeno così atroce e ancora poco conosciuto, la Ergon, su iniziativa fortemente voluta dalla CIF di Ragusa (Centro Italiano Femminile), ha installato oggi all’ingresso dello negozio Interspar di Ragusa una panchina rossa come simbolo contro la violenza sulle gentil sesso.

“La panchina, oltre che immagine ormai ampiamente riconosciuta a livello complessivo – commenta Concetta Lo Magno, direttrice area marketing Ergon – rappresenta la scomparsa di tutte quelle mamme, mogli, figlie che non potranno più occupare quel posto. L’iniziativa vuole pure spronare tutte le gentil sesso che quotidianamente, pure sul nostro territorio, subiscono una qualsiasi forma di violenza di genere, a denunciare, a voltarsi alle forze dell’ordine”.

Una battaglia che Ergon vuole combattere unitamente alle vittime, cercando di accompagnarle nel percorso delicato di ricostruzione di una vita. L’installazione di oggi non sarà sicuramente sufficiente a fermare questo dilagante e allarmante fenomeno ma vuole porre l’attenzione di tutti sull’urgenza di realizzare fin da subito una vera e propria parità di genere. A questo scopo,

 » Continua a leggere

Show More