A Palermo attivati i dissuasori a scomparsa davanti al teatro Massimo: “Centro più sicuro”


A Palermo attivati i dissuasori a scomparsa davanti al teatro Massimo: “Centro più sicuro” 

I primi dissuasori a scomparsa di Palermo sono attivi da oggi in piazza Verdi. Funzionano con la lettura elettronica delle targhe e si abbassano soltanto al passaggio dei mezzi delle forze dell’ordine e di emergenza e ai pochissimi residenti che hanno i garage nel primo tratto di via Maqueda, che è diventata zona pedonale.

“Speriamo che possa essere completata tutta l’opera che prevede i dissuasori pure in altri punti del centro storico”, dichiara il questore di Palermo, Renato Cortese. “Oggi le minacce alla sicurezza sono tante e di diverso tipo, non si possono escludere insidie di ogni genere, ben vengano dunque iniziative come queste che rafforzano l’apporto di sicurezza nel suo complesso”

“Avere i dissuasori significa coniugare mobilità con vivibilità e sicurezza – dichiara il primo cittadino Leoluca Orlando -. Occorre tempo ma su una cosa non si torna indietro: la mobilità deve essere sostenibile, aumentare la sicurezza pure dal opinione atmosferico”.

 

seguici...sullo stesso argomento