A Librino la scuola rimasta privo di luce da giorni. I genitori bloccano gli ingressi e chiedono aiuto

Presto l’arsura che domina tutt’intorno alla scuola, nel grande piazzale privo di neppure un centimetro di ombra, potrebbe insinuarsi fin dentro le aule della Vitaliano Brancati di Librino, periferia sud di Catania. Manca la luce da dieci giorni e a breve, privo di che il problema venga risolto, si svuoteranno pure i serbatoio idrici dell’istituto. «Ora vogliamo solo sapere come le stanno le cose, che sta succedendo, girano mille versioni e ognuno dice la sua». Un folto gruppo di madri e padri si è radunato sotto il sole che picchia, dinanzi all’edificio di viale Grimaldi che ospita quasi mille alunni fra materna, elementare e media. «Tutta la scuola è al buio, ad agosto hanno rubato per due volte i cavi di rame che alimentano la cabina qui vicino», spiega Francesco Cirnigliaro, uno dei rappresentanti delle famiglie.

Leggi anche altri post su catania o leggi originale
A Librino la scuola rimasta privo di luce da giorni. I genitori bloccano gli ingressi e chiedono aiuto


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer