AgrigentoPalermo

4 condanne ridotte in ricorso

#Agrigento

4 condanne ridotte per gli imputati, coinvolti nell’operazione dei militari dell’arma che, all’alba del 15 marzo dell’anno scorso, ha sgominato un sospetto giro di spaccio di coca che sarebbe stato allestito a Favara attorno a un circolo ricreativo usato come copertura per smerciare lo stupefacente anche nel lockdown.

Sono: Calogero Salvaggio, 54 anni (4 anni e 6 mesi e la pena inflitta); di Salvatore Papia, 50 anni (6 anni), del fratello Giuseppe, 63 anni (7 anni e 4 mesi) e di Rosario Saieva di 60 anni (6 anni). Le condanne sono ridotte di un 3º per effetto del rito abbreviato.

I giudici della prima sezione della Corte di ricorso di Palermo, presieduta da Adriana Piras, hanno diminuito le pene per tutti gli imputati. La diminuizione principale e stata decisa nei riguardi di Salvaggio (difeso dall’avvocato Giuseppe Barba) al quale sono state messe in continuazione 2 sentenze con la conseguenza che la sentenza da 9 anni e scesa a 4 anni e 6 mesi e sono stati ritirati gli arresti domiciliari. 

Accettate in parte anche le tesi degli altri difensori (gli avvocati Salvatore Virgone, Vincenza Gaziano e Daniela Cipolla) tanto che le condanne sono state ridotte per tutti seppure in misura minore. Giuseppe Papia, in 1º grado, era stato condannato a 8 anni; il fratello Salvatore a 7 anni e Sajeva a 8 anni.

L’indagine, messa in atto dall’ottobre 2019 al luglio del 2020, periodo del lockdown anti-Coronavirus compreso, ha concesso altresi anche di accertare che uno degli imputati spacciava anche dentro la propria abitazione dove si trovava agli arresti domiciliari.

Determinanti sono stati i video realizzati grazie alle videocamere piazzate all’esterno del circolo ricreativo, le intercettazioni e i servizi di osservazione. Dai filmati e emerso che il sodalizio aveva orari di apertura e chiusura inusuali, che all’interno del locale mancava una vera e propria attività di somministrazione di cibo e bevande e che vi si avvicendavano persone note per essere dedite allo spaccio, assuntori abituali e tossicodipendenti.


PAGN2946 => 2022-12-22 17:28:42

Agrigento

Show More

Articoli simili