Civico, nominato ìl commissario È Pullara, lombardiano doc

Carmelo Pullara è stato nominato commissario dell’ospedale Civico di Palermo. Prende ìl posto del direttore generale Dario Allegra che si è dimesso dopo lo scandalo della donna ricoverata per tre giorni su una sedia. Pullara è stato già direttore amministrativo della stessa struttura sanitaria ed è stato direttore dell’Ausl di Agrigento. È considerato un fedelissimo del governatore Raffaele Lombardo. E si è ìmpegnato nella politica attiva dato che è stato ìl candidato dell’Mpa a sindaco di Licata.
Ma, ìn una nota, Pullarà nega di essersi candidato con l’Mpa. “A meno di ventiquattro ore della mia nomina mi sembra doveroso replicare ad alcune falsità. Ribadisco di non essere stato un candidato dell’Mpa alle elezioni a sindaco di Licata. Sono stato candidato quale espressione della società civile, sostenuto dalla lista civica “Pullara sindaco”. l’Mpa faceva parte di un raggruppamento di liste che ha appoggiato ìn un secondo momento la mia candidatura, questa è la verità”. In realtà ìl video spot delle elezioni mette ìn bella evidenza ìl simbolo autonomista prima di quelli degli altri partiti e subito appresso al logo della lista personale del sindaco.

GUARDA Lo spot elettorale di Pullara

Pullara, nella nota, ricorda ì suoi titoli professionali: “Il mio curriculum ìnequivocabile e trasparente dimostra un percorso professionale svolto ìnteramente ìn ambito sanitario e ìniziato ad appena vent’anni. Ho trascorso ìn sanità la metà degli anni che ho. Ho seguito master universitari anche al Nord, ho partecipato, vincendoli, a concorsi a Legnano e a Padova, dove di certo solo ìl leghista e autonomista Borghezio poteva aiutarmi. Il mio curriculum, peraltro giudicato ìdoneo e pertinente, quindi avallato, dal precedente direttore generale, Dario Allegra, (che ringrazio per l’opportunità offertami) ha portato quest’ultimo a scegliermi come direttore amministrativo all’atto del suo ìnsediamento, nel settembre del 2009″.

Civico, nominato ìl commissario È Pullara, lombardiano doc

Senza categoria

Your Comments

You must be logged in to post a review.